CULTURA E’…

 

“CULTURA E’ TUTTO QUELLO CHE RESTA UNA VOLTA CHE SI E’ DIMENTICATO TUTTO”

In questa la sezione a parlare sono solo gli studenti o, in questo caso, più precisamente, gli ex studenti (per ovvi motivi nessun insegnante può mettersi a discutere su un Blog con gli studenti attuali, o almeno io, a prescindere da quello che talora vedo accadere, non ho alcuna intenzione di cadere su questo punto).
Che cosa abbiamo lasciato agli studenti? Sono convinto che la risposta si abbia a distanza di tempo, così come a distanza di tempo si può verificare a che cosa è servita, nell’insieme, la Scuola.
I conti si fanno dopo la fine e, in un contesto in cui in modo ricorrente si parla di premiare il merito degli insegnanti bravi io, che sospetto che i bravi possano essere confusi con i portaborse e gli omologati al pensiero convergente, dico che l’unico incremento dello stipendio per merito che vedrei volentieri nella Scuola sarebbe quello determinato dalla valutazione espressa dagli ex studenti e, in qualche caso, dai loro genitori.
Ma in questo Blog non si tratta di mettere voti, si tratta, lo ripeto ancora una volta, di amare la Letteratura vedendo come la sua scoperta ha lasciato traccia in quelli che sono usciti dalla Scuola, e sollecitandone ricordi, racconti, saggi (brevi, lunghi, epigrammatici), riflessioni metodologiche, consigli per gli acquisti.